• 17 Dic 2020
      • News,

Prove su muratura: guida per la caratterizzazione meccanica della muratura

La muratura in pietra è un elemento piuttosto diffuso nel nostro paese, sia nel costruito civile che nell’edilizia storica; cosa che rende immediatamente evidente la ragione per la quale le prove su muratura svolgono un ruolo di primaria importanza nelle attività di messa in sicurezza, rinforzo, consolidamento, tutela e restauro.
Infatti, le prove su muratura sono Prove Non Distruttive che vengono impiegate nella diagnostica strutturale per la caratterizzazione meccanica degli elementi in muratura al fine di stabilirne proprio il grado di sicurezza.

Con le prove su muratura i professionisti dei Controlli Non Distruttivi possono raccogliere dati e informazioni che riguardano i problemi più ricorrenti come deformazioni, cedimenti, fessure e stratificazioni.
Questo tipo di indagine non distruttiva consente inoltre di stimare la tensione di esercizio, misurare la deformabilità e la resistenza delle strutture murarie.

< Non perdere nessuna delle nostre news, iscriviti subito alla newsletter!>

In questo articolo approfondiremo in particolare tre tecniche d’indagine per effettuare Prove Non Distruttive su muratura: prove con Martinetti Piatti, prove soniche e indagini Georadar e vi presenteremo i migliori strumenti di Novatest per effettuarle.

Prove su muratura: prove con Martinetti Piatti

Le prove su muratura con Martinetti Piatti sono di due tipi, prova con Martinetto Piatto singolo e prova con Martinetto Piatto doppio.
La prova realizzata con Martinetto Piatto singolo permette di valutare lo stato di tensione locale delle strutture murarie e la prova con Martinetto Piatto doppio consente di stimarne deformabilità e resistenza.
Le prove vengono effettuate su una porzione muraria che è rappresentativa della caratterizzazione meccanica dell’intera struttura.

Come funziona la prova con Martinetto Piatto singolo

Innanzitutto viene eseguito un taglio lungo la superficie della muratura; il taglio genera il rilascio della tensione e la fessura si chiude parzialmente. A questo punto viene misurata la distanza tra coppie di punti simmetrici al taglio e si procede con l’inserimento nella fessura di un Martinetto Piatto collegato a una pompa idraulica.
Successivamente si agisce sulla pompa idraulica mandando in pressione il Martinetto in modo da annullare la deformazione.

Come funziona la prova con Martinetto Piatto doppio

La prova con Martinetto Piatto doppio prevede un secondo taglio e l’inserimento di un secondo Martinetto Piatto parallelo al primo. Mandandoli in pressione tramite la pompa idraulica si genera nella porzione di struttura muraria in esame una compressione monoassiale che permette di determinare la resistenza alla compressione, i moduli elastici e di deformazione, cioè quella che viene comunemente definita curva sforzo-deformazione.

Kit Martinetti Piatti

Il Kit Martinetti Piatti di Novatest si compone di una unità di pressurizzazione a mono mandata a bassa erogazione, collegata ad un flessibile completo di giunti rapidi di innesto ed un manometro ad alta precisione per la visualizzazione del valore di pressione.

Vuoi conoscere meglio le caratteristiche tecniche e i vantaggi d’uso del Kit Martinetti Piatti di Novatest? Richiedi subito una consulenza gratuita!

Martinetti Piatti

La linea di Martinetti Piatti Novatest ad alta deformabilità, pensata per rispondere alle particolari esigenze di prova legate alle differenti tipologie di muratura.
Vengono forniti di raccordi ermeto e rapporto di taratura.

Vuoi conoscere meglio le caratteristiche tecniche e i vantaggi d’uso della linea Martinetti Piatti di Novatest? Richiedi subito una consulenza gratuita!

Prove su muratura: prove soniche

Le prove soniche su muratura sfruttano il metodo della misura del tempo di propagazione di un impulso meccanico da una sonda emittente a una sonda ricevente.
Le prove soniche su muratura permettono di valutare l’omogeneità del materiale, di rilevare eventuali difetti e misurare i moduli elastici della struttura muraria in esame.

Novasonic U5200 CSD

Novasonic U5200 CSD di Novatest è lo strumento digitale a bassa frequenza che permette di effettuare controlli di omogeneità su calcestruzzo, murature e materiali compositi.

Vuoi conoscere meglio le caratteristiche tecniche e i vantaggi d’uso di Novasonic U5200 CSD di Novatest? Richiedi subito una consulenza gratuita!

Prove su muratura: indagini Georadar

Le indagini Georadar su muratura sfruttano il metodo GPR della riflessione e rifrazione delle onde elettromagnetiche allo scopo di rilevare eventuali anomalie sulle strutture murarie come cavità, vuoti, fessure, infiltrazioni e trasporto di umidità.

Indagini georadar: GPR VIY5-1500

GPR VIY5-1500 è un’antenna georadar ad alta frequenza per l’ispezione di strutture in calcestruzzo o muratura e per la ricerca di anomalie ed elementi all’interno dei manufatti, localizzazione di crepe, vuoti, Con VIY5-1500 GPR è possibile rilevare rapidamente la posizione e la profondità di oggetti metallici e non metallici:

  • Servizi metallici, inclusi tubi e cavi elettrici;
  • Tubazioni non metalliche, comprese quelle in PVC e cemento-amianto;
  • Posizioni delle armature;
  • Zone di umidità;
  • Oggetti nel sottosuolo;
  • Armature.

Vuoi conoscere meglio le caratteristiche tecniche e i vantaggi d’uso di GPR VIY5-1500? Richiedi subito una consulenza gratuita!

In questo articolo ti abbiamo fornito una guida pratica e veloce ai principali metodi d’indagine per condurre prove su muratura efficaci e affidabili. Se vuoi avere maggiori informazioni sui servizi e gli strumenti che Novatest mette a disposizione per i professionisti che operano in questo settore, non esitate a contattarci tramite il form.

Hai bisogno di consulenza o assistenza?

Compila il form con i tuoi dati specificando di cosa hai bisogno nella sezione Tipo di Richiesta. Il nostro team è a tua disposizione per trovare la migliore soluzione alle tue esigenze.