• 5 Set 2019
      • News,

Analisi dinamica delle strutture storiche

Santuario del Santissimo Crocifisso di Treia (MC)

L’elevata sismicità del territorio italiano ha portato negli anni il verificarsi di numerosi eventi sismici di diversa intensità, provocando numerose perdite. L’intensità dell’evento sismico non è strettamente correlata al numero di vittime associabili all’evento, perché le variabili che regolano questo parametro sono molteplici. Come, per esempio, la natura stratigrafica, topologica del terreno e la qualità del costruito che viene impattato dall’evento.

È proprio quest’ultima variabile quella sulla quale si dovrebbe agire con maggior insistenza con opere di monitoraggio ed analisi strutturale. Anche per la natura dello stesso patrimonio storico italiano, ricco di manufatti di pregio.

Nel documento scaricabile verrà illustrata la procedura per riuscire a caratterizzare dinamicamente il Santuario del Santissimo Crocifisso di Treia (MC), colpito dal terremoto del centro Italia nel 2016.

Le attività di acquisizione del dato sono state eseguite in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche.

Hai bisogno di consulenza o assistenza?

Compila il form con i tuoi dati specificando di cosa hai bisogno nella sezione Tipo di Richiesta. Il nostro team è a tua disposizione per trovare la migliore soluzione alle tue esigenze.