Corso di formazione MONITORAGGIO STRUTTURALE

“MONITORAGGIO STRUTTURALE DEI QUADRI FESSURATIVI” – cod. MO

Secondo il Regolamento RINA RC/C18 per la certificazione del personale addetto alle prove non distruttive, semidistruttive sulle strutture in calcestruzzo, calcestruzzo armato e precompresso, muratura.

OBIETTIVI

L’obiettivo fondamentale del corso è l’individuazione, in ogni struttura danneggiata, del cinematismo o dei cinematismi presenti che possono essere dovuti a sollecitazioni statiche e/o sismiche, con l’intento di agevolare sia la pianificazione delle indagini sui terreni e/o sulle strutture sia la progettazione degli interventi di riabilitazione.
Il corso prevede lo studio della metodologia, l’analisi di casi studio , esercitazioni pratiche con successiva elaborazione dei dati per la preparazione all’esame di 2° livello RINA.

CONTENUTI

Il monitoraggio dei quadri fessurativi ed indagine visiva permettono di avere un quadro generale dell’edificio sotto il profilo dei dissesti. L’ analisi iniziale visiva fornisce una conoscenza globale della struttura, successivamente sarà possibile procedere ad una analisi strumentale dei movimenti – dissesto. La attenta analisi degli spostamenti consentirà al tecnico di risalire alle cause del dissesto tale da intervenire in modo mirato con misure di ripristino ed adeguamento.

A CHI E' RIVOLTO

Il corso è pensato per tutti i professionisti interessati alle indagini strumentali e alla qualificazione professionale in campo termografico. L’iniziativa è rivolta sia a chi ha già ottenuto un certificato di 1° livello, che a chi è senza qualificazioni in campo termografico.

Scroll to top