News & eventi

Ripartiamo dalla formazione

Novatest fissa un appuntamento importante nell’agenda della formazione e riparte con un webinar gratuito

 a cura dell’Ingegnere Giuseppe Vadalà che si terrà il 15 maggio e affronterà l’analisi della Circolare 633/STC che stabilisce i criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai laboratori per prove e controlli su edifici esistenti.

Lorenzo Conti e Graziano Santilli, soci fondatori di Novatest, spiegano le ragioni di questa scelta.

Pronti per la ripartenza?

Lorenzo: A dire il vero non ci siamo mai fermati. Questi due mesi sono stati intensi di progetti e di programmazione. Abbiamo voluto sfruttare questo tempo per valutare come migliorare la nostra offerta, per valutare nuovi prodotti e per calibrare la nostra presenza sui canali digitali. L’emergenza sanitaria mette al centro la necessità di sviluppare nuovi canali di comunicazione e nuove modalità di relazione con i clienti.

Graziano: Concentrarsi sulle relazioni è stato un impegno costante di questi mesi. Le restrizioni hanno fatto emergere nuovi obiettivi, ad esempio la necessità di dare informazioni sempre più personalizzate e vicine alle esigenze dei nostri clienti in modo che possano avere facilmente le risposte che cercano.

Avete voluto segnare la ripartenza con un appuntamento formativo gratuito, perché?

Lorenzo: Novatest ha sempre messo al centro le persone e le competenze, puntare sulla formazione ci è sembrato il modo migliore per dare il nostro contributo alla ripartenza. Il webinar è un’occasione di incontro e di confronto tra professionisti del settore, è uno strumento inclusivo ed efficiente che permette di aggiornarsi su tematiche di interesse.

Graziano: Lavoro e formazione sono un legame indissolubile, soprattutto lo sono nel settore dell’ingegneria civile e industriale che è fortemente caratterizzato dall’innovazione tecnologica. Conoscenze, competenze e capacità, vanno di pari passo, impossibile pensare una senza pensare le altre.

Per il vostro primo webinar avete scelto come tematica la Circolare n. 633/STC del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del 3 dicembre 2019 che ha come oggetto i criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti.

Lorenzo: Si tratta di una tematica di grande interesse per i professionisti che operano nel settore perché la Circolare introduce una novità importante, consente al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di autorizzare con proprio decreto i laboratori per prove diagnostiche.

Graziano: Il webinar sarà proprio l’occasione per chiarire meglio alcuni aspetti della Circolare, come ad esempio l’evoluzione della normativa, la definizione dei requisiti di accesso e la formazione del personale di laboratorio. Inoltre, avremo modo di parlare anche di attrezzature e strumentazioni.

Come si potrà partecipare?

Lorenzo: Nei prossimi giorni, sui nostri canali social, Facebook e LinkedIn, daremo tutti i dettagli del programma e le informazioni utili per iscriversi gratuitamente al webinar.

Graziano: Chi vorrà partecipare all’incontro dovrà semplicemente riempire un modulo di registrazione per prenotare il suo posto e avrà l’opportunità di interagire con il relatore, fare domande e chiedere chiarimenti.

Ragazzi, il futuro comincia adesso?

Lorenzo: Quando è iniziata l’emergenza abbiamo deciso di fare nostro questo motto. Ci occupiamo di innovazione e nell’innovazione c’è il futuro, un futuro che però vogliamo costruire ogni giorno con passione e impegno.

Graziano: Il meglio di domani nasce dall’attenzione ai bisogni di oggi. I grandi cambiamenti che stiamo affrontando a livello sociale ed economico ci chiedono di pensare a nuove soluzioni. Ci siamo messi in ascolto e stiamo lavorando alle risposte perché in quel futuro noi vogliamo esserci.

Scroll to top