Corso di formazione MONITORAGGIO STRUTTURALE E ANALISI VISIVA

“MONITORAGGIO STRUTTURALE DEI QUADRI FESSURATIVI E ANALISI VISIVA DELLE OPERE”

Secondo il Regolamento RINA RC/C18 per la certificazione del personale addetto alle prove non distruttive, semidistruttive sulle strutture in calcestruzzo, calcestruzzo armato e precompresso, muratura.

OBIETTIVI

IL CORSO PREVEDE LO STUDIO DELLA METODOLOGIA, L’ANALISI DI CASI STUDIO, ESERCITAZIONI PRATICHE CON SUCCESSIVA ELABORAZIONE DEI DATI PER LA PREPARAZIONE ALL’ESAME DI SECONDO LIVELLO

PROGRAMMA DIDATTICO

GENERALITÀ
Il monitoraggio strutturale ha assunto negli ultimi anni una sempre maggiore importanza per la diagnosi ed il controllo delle costruzioni.
Quando il quadro fessurativo di una struttura è in evoluzione occorre predisporre apposito monitoraggio con indagini deformometriche dei movimenti attivi e delle rotazioni per delineare l’origine, l’entità e le leggi evolutive del fenomeno, allo scopo di definire il tipo di intervento e di controllarne gli esiti. Tale monitoraggio, al fine di depurare le letture dall’eventuale influenza delle variazioni giornaliere o stagionali di temperatura, dovrebbe estendersi per almeno 18 mesi.

PROGRAMMA DEL CORSO
• Deformazioni e fessurazioni;
• Fase di originaria rottura;
• Apparizione delle fessurazioni;
• Lesioni e dissesti;
• Dissesti e cause perturbatrici;
• Cause perturbatrici e rimedi.

CEDIMENTI NELLE STRUTTURE MURARIE
• Dissesti interni;
• Assestamento murario;
• Schiacciamento;
• Carico di punta;
• Spinta delle masse incoerenti, degli archi e delle volte;

• Depressione delle strutture orizzontali;
• Fenomeni vibratori;
• Strutture caotiche e incoerenti;
• Formulazione della diagnosi.

DISSESTI NELLE STRUTTURE IN CALCESTRUZZO ARMATO
• Cedimenti fondali;
• Insufficienze statiche o costruttive.

CEDIMENTO DELLE FONDAZIONI
• Trascinamento;
• Traslazione orizzontale;
• Traslazione verticale;
• Traslazione inclinata;
• Rotazione;
• Diagnosi dei cedimenti fondali.

MONITORAGGIO
• Metodologie di monitoraggio;
• Sistemi di acquisizione dati;
• Esercitazione;
• Elaborazione dati;
• Istruzioni di I° livello.

MATERIALE DIDATTICO

I materiali didattici dedicati al corso e predisposti dai docenti coinvolti verranno inviati a mezzo e-mail ai partecipanti a seguito del pagamento del saldo del corso.

PROGRAMMA ORGANIZZATIVO

Orario di svolgimento delle lezioni: tutti i giorni dalle 9,00 – 18,00 giorno esame: 9,00 – 13,00

QUORUM MINIMO PARTECIPANTI

Il corso verrà avviato al raggiungimento di minimo 10 iscritti. La segreteria si avvale della facoltà di annullare, modificare o rinviare il corso nel caso in cui non si raggiungesse il quorum minimo di partecipanti, dandone comunicazione entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER LA CERTIFICAZIONE

• Modulo di iscrizione al corso

• Domanda di certificazione al II° livello

• Curriculum vitae firmato

• Attestato di esperienza firmato dal datore di lavoro o da un libero professionista

• Certificato oculistico recente comprovante l’acuità visiva Jaeger n.1 o Times Roman n.4,5 ad una distanza non inferiore a 30cm e senso cromatico

• n.1 foto digitale

• Copia fotostatica del titolo di studio

• Copia fotostatica del documento di identità

COSTI DEDUCIBILI

L’attività di formazione rientra tra i costi deducibili nella misura del 100% per i redditi dei liberi professionisti (LEGGE 22 maggio 2017, n. 81 Misure per la tutela del lavoro autonomo – Jobs Act Art. 9).

ISCRIZIONE

Le iscrizioni dovranno essere confermate compilando il modulo di adesione all’indirizzo:
http://eepurl.com/bXFal9
Unitamente alla contabile del bonifico dell’acconto pari a 250,00 € + IVA da effettuare sul c/c intestato a:
Novatest S.r.l.

MONTE DEI PASCHI DI SIENA c/ord 61173783
SPIT58 A010 3037 3500 0006 1173 783

PROSSIMI CORSI IN PROGRAMMA

Scroll to top